Domande frequenti

Amplificatori Music Man pre-Ernie Ball

È una delle prime versioni. Ha un preamplificatore completamente solid-state e un design a valvole dell’amplificazione di potenza con valvola 12AX7A usata come invertitore di fase / driver per la sezione di uscita con quattro valvole EL34. Il bias è regolabile solo nelle prime versioni. Non è possibile regolare il bias nelle versioni successive.

Quando Ernie Ball acquistò la Music Man Company nel 1984, si decise di non produrre più amplificatori.
Abbiamo recuperato un numero limitato di parti (che abbiamo venduto a Mojo Musical Supply, (800) 927-6656) e la maggior parte degli schemi dei loro circuiti, molti dei quali sono disponibili sul nostro sito web: http: // www.music-man.com/techinfo_old/.
Non abbiamo centri di assistenza autorizzati. Per le riparazioni, sarebbe opportuno trovare un tecnico qualificato in materia di amplificatori, preferibilmente esperto di questi amplificatori.

L'interruttore a pedale è un circuito semplice simile al circuito di un amplificatore Fender degli anni '60, ma utilizza due cavi schermati indipendenti per i circuiti vibrato e riverbero e gli interruttori SPST a pulsante per "aprire" o "abbreviare" ogni cavo.

L’equivalente di questo transistor è il 2N 6488 e lo si trova comunemente nei negozi di elettronica.

Prova a regolare il potenziometro interno per regolare l'intensità del circuito del tremolo. È possibile che ci sia un Op Amp difettoso. (LM307H)

Bassi Music Man

Per prima cosa, controlla la curvatura del manico tenendo premuta con la mano sinistra la corda più bassa sul secondo tasto. Quindi, tieni la stessa corda sul dodicesimo tasto con il pollice e tocca la corda al centro per vedere quanto è dritto il manico. Non dovrebbe esserci altro che lo spessore di un biglietto da visita tra la corda e i tasti. In assenza di curvatura del manico, una piccola pressione al centro (del manico) dopo aver regolato la rotella del trussrod dovrebbe aiutare.

Il calibro standard delle corde è .45-.100 con un .130 sul "SI" basso per il 5 corde accordato a 440. Se scegli un’accordatura drop (calante), è opportuno aumentare il calibro per ogni 1/2 tono verso il basso dell’accordatura, per conservare misure e tensione sul manico.
L’altezza delle corde, quando lo strumento esce dalla fabbrica, per un basso a 4 corde è: lato bassi da 3/32"a 7/64" - lato acuti: da 5/64"a 7/64" dalla cima del 12° tasto alla parte inferiore della corda. Il resto delle corde dovrebbe seguire il raggio della tastiera, con la corda “LA” nascosta alla vista dalla corda “MI”, ecc guardando la parte superiore della corda e contemporaneamente ruotando il basso. L'altezza "corretta" della corda è, ovviamente, determinata in ultima analisi dal tuo stile.

Lo stesso vale per i bassi a 5 corde, tranne la corda bassa “SI” settata a 7/64".

Per il Bongo 6 imposta la corda “DO” su 2/32".

Se hai un singolo pickup, imposta l'altezza del pickup a 6/32" dal coperchio in plastica al termine della corda “SOL”. Regola il lato del pickup verso i bassi in modo che sia parallelo al battipenna.

Se hai 2 pickup, imposta il pickup al ponte sulle specifiche sopra indicate. Segui poi la stessa procedura per il pickup al manico, impostandolo però a 8/32".

Per i bassi con 3 pickup imposta i pickup al ponte e al manico alle specifiche sopra indicate. Il pickup centrale impostalo a 7/32".

Se la corda “frigge” contro il tasto suonando al quinto tasto, significa che il manico ha bisogno di più curvatura. Se frigge tra il quinto tasto e il dodicesimo tasto, il manico deve essere più diritto (girare leggermente la rotella del trussrod in senso orario). Se il problema si riscontra su tutto il manico, l'altezza della corda deve aumentare (ruotando leggermente la rotella del trussrod in senso antiorario).

Per l'intonazione: confronta l'armonico della nota suonata al dodicesimo tasto. Se la nota suonata è crescente, è necessario allungare la corda girando la vite della selletta in senso orario e viceversa. Assicurati che le corde escano dalla selletta diritte e non ad arco. Tutte le misure devono essere ricontrollate dopo ogni regolazione.

Lo StingRay è più un basso tradizionale con un'elettronica attiva che offre ai bassisti una sensazione e un suono a tutto tondo. È perfetto per qualsiasi stile musicale.
Lo Sterling è un basso più brillante e leggero dello StingRay. Ha un manico più sottile e un body più piccolo. L'interruttore a 3 vie offre più varietà timbriche e la phantom coil offre un suono single-coil senza rumore.

Ora sono disponibili entrambi nelle versioni a doppio pickup. Su questi modelli, le funzioni dell'interruttore a 5 vie sono le stesse, ma le proprietà principali di ciascun basso, inclusa l'elettronica, rimangono diverse l'una dall'altra.

Alcuni dei nostri strumenti hanno manici con finitura in poliestere lucida o opaca. Questi manici possono essere puliti e trattati con un panno lucidante simile a quelli utilizzati per il body dello strumento.

Tuttavia, molti dei nostri manici non sono rifiniti in questo modo: sono trattati con cera Gunstock e Tru-oil per una sensazione naturale e liscia.

Per la trattamento e la pulizia ordinaria di questi manici raccomandiamo le Ernie Ball Wonder Wipes Fretboard Conditioner.

Se le Wonder Wipes non sono disponibili, puoi usare un Lemon-oil di alta qualità. Il Lemon oil è adatto per acero, palissandro ed ebano. Se il manico è molto sporco, puoi pulirlo con una piccola quantità di sapone di olio di Murphy, diluito con acqua 3:1. Tieni presente che se la sporcizia è penetrata nel legno, può essere rimossa solo levigandolo, cosa che sconsigliamo. Se possibile, è sempre meglio evitare di sporcare un manico. Lavarsi le mani prima di prendere lo strumento e suonarlo aiuta!

Su un manico in acero è normale rilevare, dopo molte ore di utilizzo, segni di scolorimento.

Per il trattamento del manico consigliamo di usare con cadenza annuale il Tru-oil e la cera Gunstock; usiamo e raccomandiamo Birchwood-Casey Tru-oil, ma è indicato qualsiasi olio gunstock di buona qualità.

Clicca qui per guardare il video con le istruzioni

I prodotti Birchwood-Casey sono disponibili presso la maggior parte dei negozi di articoli sportivi o di armi, ma è possibile anche ordinarli direttamente. L’indirizzo web è http://www.birchwoodcasey.com.

Durante l’utilizzo di olii e cere, segui tutte le precauzioni raccomandate dai produttori.

I bassi a 4 corde montano corde Ernie Ball Super Slinky Bass (cod. articolo 2834) quando escono dalla fabbrica. I calibri sono 45w-65w-80w-100w.
I bassi a 5 corde montano lo stesso calibro, più una corda da 130 aggiuntiva. Questo set è il nostro Regular Slinky Bass 5 (cod. articolo 2836).

Il Bongo a 6 corde monta il nostro set Slinky per bassi a 6 corde (cod. articolo 2838). I calibri sono 32w-45w-65w-80w-100w-130w.

Sterling By Music Man è una linea separata di strumenti concessi in licenza da Ernie Ball Music Man e costruiti all'estero da Praxis Musical. Per saperne di più visita il loro sito ufficiale: http://www.sterlingbymusicman.com

Questa linea di strumenti non deve essere confusa con i modelli Sterling o Sterling 5 che produciamo a San Luis Obispo, in California.

Tutte le distanze sono misurate dal centro di una corda al centro della corda successiva.
Stingray 4, Bongo 4, Sterling 4, Big Al 4, Reflex 4, Classic Sabre - 3/4"


StingRay 5, Sterling 5, Bongo 5, Big Al 5, Reflex 5 - 11/16"

La regolazione del trussrod a rotella è stata progettata in modo che ogni musicista possa facilmente apportare piccole modifiche al manico. Funziona inserendo nel foro della rotella qualsiasi strumento: una chiave a brugola, un chiodo, un piccolo cacciavite ecc. Gira la rotella di un quarto di giro alla volta, poi controlla suonando il basso. Con una regolazione in senso orario, la tastiera si solleverà.

Dovresti fare tutte le regolazioni con le corde alla tensione con cui normalmente suoni. Non allentare le corde per regolare il trussrod.

La durata media di una batteria alcalina è 6 mesi. Raccomandiamo le batterie Duracell per le sostituzioni principalmente a causa di incongruenze dimensionali tra i produttori di batterie. Non lasciare il tuo basso collegato quando hai finito di suonare: la batteria si scaricherà velocemente. La durata della batteria dipende ovviamente dalla frequenza e dalla durata dell’utilizzo. Quando il suono del tuo basso diventa distorto, è il momento di cambiare la batteria.


Raccomandiamo di NON utilizzare batterie ricaricabili negli strumenti Music Man per 2 motivi:
1. Non forniscono una tensione sufficiente (almeno 8,4 volt) per far funzionare correttamente gli strumenti. Le batterie NiCad e NiMh "9 volt", anche se completamente cariche, erogano al massimo 7,2 volt.

2. Anche se funzionano, le batterie ricaricabili mantengono la carica per 1-3 mesi. Le batterie alcaline, quando sono nuove, possono durare 6 mesi o più. Raccomandiamo Duracell per una buona adattabilità al vano batterie.

Non consigliamo le batterie al litio per il motivo opposto, tendono ad avere una tensione leggermente superiore.

I nostri bassi a 3 bande utilizzano un circuito standard Baxandall centrato circa a 500 hz. La pendenza della frequenza è di 6dB per ottava. Con il controllo dei bassi in posizione massima, l'uscita massima si ha a 40Hz e scende a 6dB per ottava sopra i 40Hz. La risposta massima agli acuti scende a 6dB per ottava a frequenze inferiori a 12khz circa. La gamma media è centrata a circa 500hz. Le impostazioni di controllo sono interattive, pertanto la pendenza di 6db per ottava si verifica solo quando un controllo è nella posizione massima e i due controlli rimanenti sono impostati sul minimo.

La miglior descrizione per un basso Silhouette è probabilmente quella di ibrido basso/chitarra.
Ha una scala da 29 5/8", quasi a metà strada tra la lunghezza di una chitarra e quella di un basso, è accordato E-E un'ottava più bassa di una chitarra e usa tutte le corde da .20 a .90. In alcune applicazioni, non può essere utilizzato allo stesso modo di un basso a 6 corde a scala lunga, ma con le 10 diverse configurazioni di switching ha una gamma molto ampia di timbriche che vanno da un bel timbro basso ad uno più acuto corrispondente alle note più basse su una chitarra. È adatto anche per suonare alcuni accordi. È accordato come una chitarra, ma un'ottava più in basso. È disponibile anche come chitarra baritona, con accordatura A-A.

Sebbene non sia comune, riscontriamo casi in cui il sudore di alcuni musicisti fa arrugginire il nichel dei poli del pickup. Per eliminare la ruggine presente sul polo, prova a usare una paglietta come quelle usate per le pentole. Non strofinare più del necessario per rimuovere la ruggine. Per evitare che ritorni, usa (se credi) smalto trasparente per unghie. Non influenzerà il timbro del basso.

Il nuovo capotasto è chiamato Capotasto Compensato. Abbiamo un brevetto su questo design.
Lo scopo di questo nuovo design è migliorare l'accuratezza delle note su tutta la tastiera. Questo è più evidente nei tasti inferiori.

Non sono richiesti accordatore, setup o intonazione speciali.

Questo capotasto è standard su tutte le chitarre e bassi Music Man - anche sui SUB.

Il Capotasto Compensato è stato progettato per migliorare il potenziale dello strumento Music Man facendo in modo che suoni perfettamente accordato su tutta la tastiera.

Il design è stato ottimizzato per calibri di corde e accordature standard, ma sarà di beneficio anche se usato con accordature, calibri di corde e stili alternativi.

Da oltre 15 anni usiamo esclusivamente il frassino (a meno che non si tratti di un basso in edizione limitata). In passato abbiamo usato il frassino, il pioppo e l’ontano.

Puoi usare il tipo di corde che a te piace. Le corde Flatwound sono più indulgenti in termini di usura della tastiera rispetto alle Roundwound. Le Roundwound tendono ad essere più brillanti e sono preferite da molti bassisti.

Per una via di mezzo prova le corde Ernie Ball Slinky Flatwound.

Su un manico Music Man fretless unlined, gli indicatori sono posizionati in corrispondenza dei tasti 3°, 5°, 7°, 9°, 12°, 15°, 17°, 19° e 21°. Gli indicatori si trovano esattamente nella posizione in cui sarebbero su un normale strumento con i tasti.

Non è una buona idea sottoporre il tuo strumento a sbalzi estremi o improvvisi di temperatura o umidità, per molte ragioni. Potrebbero derivarne problemi strutturali ed estetici, quindi prendi ogni precauzione per evitare che ciò accada. Facciamo di tutto per costruire uno strumento molto SOLIDO, ma il legno è legno, si deforma in caso di riscaldamento / raffreddamento e tensione improvvisi, e il calore è molto negativo per le giunzioni di colla. Più si scalda, più si deforma, più è probabile che avrai problemi.

Se ti capita di lasciare lo strumento in un ambiente molto caldo, freddo, secco o umido, ti consigliamo di farlo acclimatare lentamente ad una temperatura / umidità normale. Lasciare lo strumento nella sua custodia durante la fase di acclimatazione. Non posizionarlo davanti a un condizionatore o ad un termosifone, ecc. Non apportare modifiche radicali allo strumento finché non si raffredda. Una volta normalizzato, controllalo. Se non ci sono segni di danni apparenti probabilmente è ok e non c'è motivo di preoccuparsi. Se riscontri problemi ti consigliamo di contattare il servizio clienti.

Chitarre Music Man

Floating Locking Tremolo (Morse Y2D)

1. Montaggio delle corde
a. Taglia il terminale a sfera di ogni corda, inserisci l'estremità tagliata nella rispettiva selletta e blocca la corda in posizione con la vite di bloccaggio.
b. Rimuovi i blocchi/viti dal capotasto e mettili da parte.
c. Monta le corde normalmente.
2. Regola a metà corsa le viti per l’accordatura fine al ponte.
a. Allenta completamente una vite e stringi completamente quella successiva. Regola una terza vite a metà altezza tra queste due e regola le altre in modo che corrispondano a quella centrata.
3. Regola la piastra del ponte
a. Accorda le 4 corde interne (o 5) fino a quando queste esercitano un po’ di tensione sul tremolo.
i. La tensione delle molle e delle corde evita che il ponte “salti” sulle viti perno, rimanendo il più possibile in posizione naturale durante le regolazioni.
ii. Se le corde sono perfettamente intonate non è necessario tenderle completamente.
iii. La tensione viene applicata solo sulle 4 (o 5) corde interne per non modificare permanentemente le corde esterne mentre si regolano i perni.
b. Solleva o abbassa il ponte usando le viti perno finché la piastra non è a livello e a filo con la parte superiore del battipenna.
i. Questo è solo un punto di partenza; l'altezza finale sarà determinata dalla action misurata al 12° tasto.
c. Muovi la leva del tremolo effettuando un’escursione completa. Se il bordo anteriore della piastra entra in contatto con la rientranza (di solito alla fine del dive-bomb), solleva il ponte fino a quando si muove senza impedimenti.
4. Blocca il tremolo
a. Posiziona un oggetto per bloccare il ponte tra la piastra ed il body.
i. Puoi usare qualsiasi cosa che mantenga il ponte in tensione senza rovinare la finitura. Funziona bene anche un pezzo di cartone piegato avvolto con del nastro da carrozziere.
b. Manovra il ponte e blocca dove la piastra del ponte si trova all'altezza del body / battipenna, supportato dal blocco e tenuto in posizione dalla tensione delle molle.
c. Accorda fino a raggiungere l’intonazione corretta. Se la piastra del ponte inizia a sollevarsi dalla rientranza, è necessaria una maggiore tensione della molla. Se necessario, è possibile aggiungere molle extra (fino a cinque) nella cavità posteriore.
i. Controlla che le molle del tremolo lavorino su tutta l'escursione della leva. Se si staccano dall'aggancio tirando indietro il ponte, rimuovere una molla e regolare di nuovo l'aggancio.
ii. Normalmente, con i set di corde 9-42 si utilizzano 2 molle. Con i set 10-46, 11-48 e 10-52 se ne usano 3. Per calibri maggiori rispetto agli standard, puoi usare 4 o anche 5 molle, ma le accordature Drop di solito abbassano la tensione, richiedendo solo 3 o 4 molle.
5. Regola il truss rod – Questo punto è critico: tutte le altre regolazioni saranno influenzate in una certa misura alterando la curvatura del manico.
a. Tieni premuta la corda MI basso al primo ed all’ultimo tasto. Utilizzerai la corda come riferimento per verificare la curvatura del manico.
b. Misura visivamente lo spazio tra il fondo della corda e il bordo superiore del tasto, al 7° tasto. Se non c’è spazio, allenta il truss rod.
c. Avvita il truss fino a quando il manico è piatto, quindi allenta leggermente in modo che vi sia una piccola quantità di spazio tra la corda e il 7° tasto. Puoi controllare la curvatura toccando la corda mentre vibra e osservandone il movimento rispetto ai tasti.
d. Effettua lo stesso controllo visivo e la stessa regolazione sulla corda MI cantino e controlla che ci sia una certa curvatura su entrambi i lati del manico.
6. Controlla l’altezza della corda al capotasto. La action è impostata a 4/64” (1,6mm) per tutte le corde libere.
a. Usando un righello da 6 "(150mm), misura dalla cima del filo del 12° tasto alla parte inferiore di ogni corda. La linea 4/64" dovrebbe essere appena visibile sotto ogni corda.
b. Non c'è una regolazione individuale dell'altezza della selletta sul ponte.
c. Non esiste una specifica esatta sull'altezza del ponte in relazione al body o al battipenna; l'impostazione si basa esclusivamente sull'altezza della corda misurata dal manico.
d. Il ponte potrebbe non essere perfettamente orizzontale dal lato dei bassi a quello degli acuti.
7. Fai fluttuare il ponte
a. Con il tremolo ancora bloccato, controlla che la piastra sia ancora a livello del body. Riaggiusta, se necessario.
b. Accorda.
c. Stringi le corde e riaccorda.
d. Allenta le viti della leva fino a quando i blocco del ponte si stacca facilmente.
e. Rimuovi il blocco.
f. Pizzica la corda del SOL e osserva l'intonazione sull'accordatore. Probabilmente sarà scordata.
g. Regola il gancio del tremolo fino a quando il SOL suonato libero è accordato. Quando la corda raggiunge l'intonazione corretta, il ponte dovrebbe tornare al punto originario dove è stato bloccato.
i. Se il ponte non sta fluttuando correttamente, stringi il gancio / molle del tremolo, blocca di nuovo il ponte e ripetere i punti a-d.
8. Accorda.
a. Accorda una nota qualsiasi suonando l’armonico al 12° tasto.
b. Controlla l’intonazione della stessa nota al 12°, suonando sul tasto.
c. Se la nota suonata è crescente rispetto all’armonico, la lunghezza della corda è troppo corta e la selletta deve essere spostata nella direzione dell’end pin. Se la nota suonata è calante rispetto all’armonico, spostare la selletta in avanti, verso il manico.
i. Le sellette del tremolo sono tenute in posizione da viti esagonali da 2,5 mm nella parte anteriore della selletta. Allentando la vite, la selletta si muove liberamente ed è possibile regolarla. Sposta la selletta nella posizione desiderata e stringi nuovamente la vite.
d. Controlla di nuovo la nota e regola nuovamente le sellette secondo necessità.
e. Per regolare l'intonazione si consiglia l’utilizzo di chiavi esagonali a grandezza naturale e preferibilmente con manico a T. È più facile impostare l'intonazione utilizzando una chiave da 2,5 mm per allentare / stringere la vite di intonazione, utilizzando contemporaneamente una seconda chiave per spostare la selletta con ancora una certa quantità di tensione delle corde su di essa.
9. Tira le corde.
10. Installa i blocchi/viti al capotasto e avvitali perfettamente.
11. Muovi la leva del tremolo effettuando un'escursione completa e regola l’accordatura con le viti per l’accordatura fine al ponte. Se occorre, sblocca il capotasto, accorda nuovamente con le chiavette e ripeti.
12. Controlla la configurazione e divertiti!!
a. Se le corde friggono sui primi tasti (1~4), occorre allentare il truss rod. Se friggono a metà manico (tasti 6~10) significa che il truss rod ha bisogno di essere avvitato.
b. Se le corde friggono su tutto il manico, occorre alzare le sellette al ponte.
c. Se apporti modifiche al setup dopo aver liberato il ponte, potrebbe essere necessario bloccare nuovamente e poi liberare nuovamente il ponte.

Music Man Vintage Style Tremolo

1. Monta le corde alla chitarra
2. Regola la piastra del ponte
a. Accorda le 4 corde interne (LA,RE,SOL,SI) fino a quando queste esercitano un po’ di tensione sul tremolo.
i. La tensione delle molle e delle corde evita che il ponte “salti” sulle viti perno, rimanendo il più possibile in posizione naturale durante le regolazioni.
ii. Se le corde sono perfettamente intonate non è necessario tenderle completamente.
iii. La tensione viene applicata solo sulle 4 corde interne per non modificare permanentemente le corde esterne mentre si regolano i perni.
b. Regola il lato dei bassi della piastra del ponte attraverso la vite perno dallo stesso lato (chiave esagonale da 4mm) fino a quando rimane solo un piccolo spazio tra la piastra del ponte ed il body nella parte anteriore della piastra (la parte anteriore è più vicina alla vite perno).
i. Dovresti essere in grado di far scorrere un Post-It tra la placca (vicino alla vite perno) e il body senza che si stropicci.
c. Ripeti lo step b per le corde più acute.
d. Regola le viti perno per consentire agli angoli posteriori (più vicini alle viti di intonazione) della piastra del ponte di appoggiarsi sul body.
i. Continua a regolare la vite perno dalla parte degli acuti osservando gli angoli della piastra.
ii. Quando la vite dalla parte degli acuti viene stretta nel body, raggiunge un punto in cui solleva l'angolo laterale dalla parte dei bassi. Svitando la vite dal body si solleva l'angolo dalla parte degli acuti.
iii. Regola la vite lato acuti in modo che entrambi gli spigoli della piastra poggino saldamente sul corpo.
iv. Ricontrolla la vite dal lato dei bassi e assicurati che vi sia ancora uno spazio tra la piastra e il body; riaggiusta se necessario.
e. Muovi la leva del tremolo effettuando un’escursione completa. Se il bordo anteriore della piastra tocca la superficie del body vicino alle viti perno, solleva leggermente il ponte in modo che si muova senza impedimenti.
3. Assicurati che le molle del tremolo abbiano una tensione sufficiente e che quando le corde sono accordate la piastra del ponte non si sollevi dal body.
a. Se la piastra si solleva, stringi le viti del tremolo in modo che la molla raggiunga la tensione corretta.
4. Segui le istruzioni per la configurazione di una chitarra hardtail.
Per prima cosa, controlla la curvatura del manico tenendo la corda del MI basso sul secondo tasto con la mano sinistra, poi tienilo premuto sul 12° tasto con il pollice destro e tocca la corda al centro per verificare quanto è dritta. Deve esserci uno spazio non più grande di una carta di credito. Se la curvatura è scarsa, esercita una leggera pressione al centro del manico dopo aver regolato il truss rod e tutto si sistema. In caso contrario contattaci: potrebbe essere necessario rispedire lo strumento in fabbrica.
L'altezza delle corde per uno strumento ad accordatura standard uscito di fabbrica è: lato bassi da 2/32" (1,59 mm) a 5/64" (1,98 mm) e lato acuti da 3/64" (1,19 mm) a 2/32" (1,59 mm) misurato dalla cima del 12° tasto alla parte inferiore della corda. La parte superiore delle corde deve seguire il raggio della tastiera quando si osservano le corde imbracciando lo strumento come stessi suonando e ruotandolo, mettendo in vista le corde una alla volta. Ricorda comunque che l'altezza "corretta" della corda è, ovviamente, determinata in ultima analisi dalle tue preferenze e dal tuo stile.

Ora sei pronto per suonare la chitarra. Se una corda frigge suonando una corda aperta sul quinto tasto e non più in alto, è necessaria più curvatura. Se frigge dal 5 ° al 12 ° tasto, il manico deve essere raddrizzato. Controlla l'altezza della corda dopo ogni regolazione. Se le corde friggono su tutto il manico, occorre alzare la action generale delle corde.

Sperimenta un po' per ottenere l'action che desideri

5. Regola le molle del tremolo
a. Di fabbrica, il tremolo è impostato per rimanere piatto rispetto al body se una nota è piegata di uno step o meno.
b. Piega la nota SOL sul 12° tasto verso un LA e controlla se il ponte si sta sollevando.
c. Regola la molla in modo che il ponte inizi a sollevarsi quando questa nota è piegata oltre un LA.
6. Controlla la configurazione e divertiti!!
a. Se le corde friggono sui primi tasti (1~4), occorre allentare il truss rod. Se friggono a metà manico (tasti 6~10) significa che il truss rod ha bisogno di essere avvitato.
b. Se le corde friggono su tutto il manico, occorre alzare l’altezza generale delle corde.

Petrucci Floating Tremolo (compreso il modello Majesty)

1. Monta le corde
2. Regola l'altezza della piastra del ponte
a. Accorda le 4 (o 5) corde interne (LA,RE,SOL,SI) fino a quando queste esercitano un po’ di tensione sul tremolo.
i. La tensione delle molle e delle corde evita che il ponte “salti” sulle viti perno, rimanendo il più possibile in posizione naturale durante le regolazioni.
ii. Se le corde sono perfettamente intonate non è necessario tenderle completamente.
iii. La tensione viene applicata solo sulle 4 (o 5) corde interne per non modificare permanentemente le corde esterne mentre si regolano i perni.
b. Regola le viti perno fino a quando il ponte si trova parallelo rispetto alla superficie del body.
i. Assicurati che i lati dei bassi e degli acuti siano visibili anche dal retro del ponte.
c. Muovi la leva del tremolo effettuando un’escursione completa e controlla che si muova in maniera fluida e senza intoppi.
3. Blocca il tremolo
a. Inserisci un oggetto tra la piastra del ponte e il body per bloccare il ponte.
i. Puoi usare qualsiasi cosa che mantenga il ponte in tensione senza rovinare la finitura. Funziona bene anche un pezzo di cartone piegato avvolto con del nastro da carrozziere.
b. Manovra il ponte e blocca dove la piastra del ponte si trova all'altezza del body / battipenna, supportato dal blocco e tenuto in posizione dalla tensione delle molle.
c. Accorda fino a raggiungere l’intonazione corretta. Se la piastra del ponte inizia a sollevarsi dalla rientranza, è necessaria una maggiore tensione della molla. Se necessario, è possibile aggiungere molle extra (fino a cinque) nella cavità posteriore.
i. Controlla che le molle del tremolo lavorino su tutta l'escursione della leva. Se si staccano dall'aggancio tirando indietro il ponte, rimuovere una molla e regolare di nuovo l'aggancio.
ii. Normalmente, con i set di corde 9-42 si utilizzano 2 molle. Con i set 10-46, 11-48 e 10-52 se ne usano 3. Per calibri maggiori rispetto agli standard, puoi usare 4 o anche 5 molle, ma le accordature Drop di solito abbassano la tensione, richiedendo solo 3 o 4 molle.
4. Segui le istruzioni seguenti per la configurazione di una chitarra hardtail:

Per prima cosa, controlla la curvatura del manico tenendo la corda del MI basso sul 2° tasto con la mano sinistra, poi tienilo premuto sul 12° tasto con il pollice destro e tocca la corda al centro per verificare quanto è dritta. Deve esserci uno spazio non più grande di una carta di credito. Se la curvatura è scarsa, esercita una leggera pressione al centro del manico dopo aver regolato il truss rod e tutto si sistema. In caso contrario contattaci: potrebbe essere necessario rispedire lo strumento in fabbrica.
L'altezza delle corde per uno strumento ad accordatura standard uscito di fabbrica è: lato bassi da 2/32" (1,59 mm) 5/64" (1,98 mm) e lato acuti da 3/64" (1,19 mm) a 2/32" (1,59 mm) misurato dalla cima del 12° tasto alla parte inferiore della corda. La parte superiore delle corde deve seguire il raggio della tastiera quando si osservano le corde imbracciando lo strumento come stessi suonando e ruotandolo, mettendo in vista le corde una alla volta. Ricorda comunque che l'altezza "corretta" della corda è, ovviamente, determinata in ultima analisi dalle tue preferenze e dal tuo stile.

Ora sei pronto per suonare la chitarra. Se una corda frigge suonando una corda aperta sul quinto tasto e non più in alto, è necessaria più curvatura. Se frigge dal 5 ° al 12 ° tasto, il manico deve essere raddrizzato. Controlla l'altezza della corda dopo ogni regolazione. Se le corde friggono su tutto il manico, occorre alzare la action generale delle corde.

Sperimenta un po' per ottenere la action desiderata.

5. Libera ilponte
a. Con il tremolo ancora bloccato, accorda.
b. Tendi le corde e accorda nuovamente.
c. Allenta le viti della leva fino a quando i blocco del ponte si stacca facilmente.
d. Rimuovi il blocco.
e. Pizzica la corda del SOL e osserva l'intonazione sull'accordatore. Probabilmente sarà scordata.
f. Regola il gancio del tremolo fino a quando il SOL suonato libero è accordato. Quando la corda raggiunge l'intonazione corretta, il ponte dovrebbe tornare al punto originario dove è stato bloccato.
i. Se il ponte non sta fluttuando correttamente, stringi il gancio / molle del tremolo, blocca di nuovo il ponte e ripetere i punti a-d.
6. Controlla la configurazione e divertiti!!
a. Se le corde friggono sui primi tasti (1~4), occorre allentare il truss rod. Se friggono a metà manico (tasti 6~10) significa che il truss rod ha bisogno di essere avvitato.
b. Se le corde friggono su tutto il manico, occorre alzare le sellette al ponte.
c. Se apporti modifiche al setup dopo aver liberato il ponte, potrebbe essere necessario bloccare nuovamente e poi liberare nuovamente il ponte.

Alcuni dei nostri strumenti hanno manici con finitura in poliestere lucida o opaca. Questi manici possono essere puliti e trattati con un panno lucidante simile a quelli utilizzati per il body dello strumento.

Tuttavia, molti dei nostri manici non sono rifiniti in questo modo: sono trattati con cera Gunstock e Tru-oil per una sensazione naturale e liscia.

Per la trattamento e la pulizia ordinaria di questi manici raccomandiamo le Ernie Ball Wonder Wipes Fretboard Conditioner.

Se le Wonder Wipes non sono disponibili, puoi usare un Lemon-oil di alta qualità. Il Lemon oil è adatto per acero, palissandro ed ebano. Se il manico è molto sporco, puoi pulirlo con una piccola quantità di sapone di olio di Murphy, diluito con acqua 3:1. Tieni presente che se la sporcizia è penetrata nel legno, può essere rimossa solo levigandolo, cosa che sconsigliamo. Se possibile, è sempre meglio evitare di sporcare un manico. Lavarsi le mani prima di prendere lo strumento e suonarlo aiuta!

Su un manico in acero è normale rilevare, dopo molte ore di utilizzo, segni di scolorimento.

Per il trattamento del manico consigliamo di usare con cadenza annuale il Tru-oil e la cera Gunstock; usiamo e raccomandiamo Birchwood-Casey Tru-oil, ma è indicato qualsiasi olio gunstock di buona qualità.

Clicca qui per guardare il video con le istruzioni

I prodotti Birchwood-Casey sono disponibili presso la maggior parte dei negozi di articoli sportivi o di armi, ma è possibile anche ordinarli direttamente. L’indirizzo web è http://www.birchwoodcasey.com.

Durante l’utilizzo di olii e cere, assicurati di seguire tutte le precauzioni raccomandate dai produttori.

I pickup piezo utilizzano cristalli che generano un segnale suonando la corda. I nostri pickup piezo sono integrati in ogni selletta. I trasduttori piezoelettrici creano un tono acustico rilevando la vibrazione della corda sulla selletta.

Il capotasto è un Capotasto Compensato. Abbiamo un brevetto su questo design.
Lo scopo di questo nuovo design è migliorare l'accuratezza delle note su tutta la tastiera. Questo è più evidente nei tasti inferiori.

Non sono richiesti accordatore, setup o intonazioni speciali.

Questo capotasto è standard su tutte le chitarre e bassi Music Man (tranne, ovviamente, sulle chitarre equipaggiate con tremolo Floyd Rose).

Il Capotasto Compensato è stato progettato per migliorare il potenziale dello strumento Music Man per suonare perfettamente accordato su tutta la tastiera. Ogni corda ha una tasca di intonazione individuale che modifica leggermente la lunghezza effettiva della corda, causando note che tradizionalmente suonano crescenti per essere più accordate.

Il design è stato ottimizzato per calibri di corde e accordature standard, ma sarà di beneficio anche se usato con accordature, calibri di corde e stili alternativi.

PER LE MECCANICHE SCHALLER AUTOBLOCCANTI:

Dopo aver rimosso la vecchia corda, allentare la vite della rotella sul retro della chiavetta della corda che si sta per cambiare. Far passare la corda attraverso il ponte fino alla chiavetta corrispondente. Stringere nuovamente la vite della rotella per fissare la corda nel montante della chiavetta. Con un buon paio di tronchesi, tagliare la corda in eccesso. Accordare la corda da intonare. È ideale avere meno di un avvolgimento completo della corda attorno alla sede della chiavetta quando si regola l'intonazione.

PER IL TREMOLO A DOPPIO BLOCCAGGIO:

Quando si sostituisce una corda su una chitarra con un tremolo a doppio bloccaggio, è molto importante che il ponte sia posizionato parallelamente al body, per evitare di danneggiare la finitura. Si consiglia di cambiare le corde una o due alla volta; certamente lasciate tensione su una corda mentre cambiate il resto. Posizionare un panno morbido sotto la parte posteriore del ponte per proteggere la finitura.

Bisogna fare attenzione a non serrare eccessivamente le clamp delle sellette. Spingere prima le corde nuove attraverso la sella con l'estremità della sfera verso il dado, per pescare l'estremità della sfera sotto il fermo della corda evitando di danneggiare la finitura. Le corde dovrebbero staccarsi dal fermo verso il dado per assicurare che la corda tocchi l'intera superficie del dado impedendo alla corda di cambiare intonazione quando si installa il morsetto del dado. Ora sei pronto per stringere le corde ad ogni estremità.

Utilizziamo corde Ernie Ball per tutte le nostre chitarre:
Silhouette, Silhouette Special e Silhouette Gold Roller: RPS-9 Slinkys (9-42) (cod. articolo 2239)

Silhouette Double Neck: RPS-9 Slinkys (9-42) (cod. articolo 2239) per la 6 corde; EB Nickel Wound 12-String Light (cod. articolo 2233) per la 12 corde

Axis: RPS-9 Slinkys (9-42) (cod. articolo 2239)

Axis SuperSport con Humbucker DiMarzio: RPS-9 Slinkys (9-42) (cod. articolo 2239)

Axis SuperSport con pickup MM-90: RPS-10 Slinky (10-46) (cod. articolo 2240)

Steve Morse e Steve Morse Y2D: 10-13-16 (tutte RPS)-26-32-42, disponibili solo come corde singole

Albert Lee: 10-13-16 (tutte RPS)-26-36-46 disponibili solo come corde singole

Luke, Luke 3, BFR Luke, BFR Luke 3: RPS-9 Slinky (9-42) (cod. articolo 2239)

John Petrucci 6 (comprese BFR, JPX, JPXI, JP12, JP13, JP15 e Majesty): RPS-10 Slinky (10-46) (cod. articolo 2240)

Le chitarre John Petrucci a 7 corde (incluse BFR 7, JPX 7, JPXI 7, JP12 7, JP13 7, JP15 7 e Majesty 7) RPS-10 Slinky (10-46) più una .56 nickelwound per il B (SI) basso. Per mettere insieme questo set, scegliete il cod. articolo 2240 e il cod. articolo 1156

John Petrucci Baritone: 12(RPS)-16(RPS)-22p- 34-46-62 disponibili solo come corde singole.

Reflex e Reflex Game Changer: RPS-10 Slinky (10-46) (cod. articolo 2240)

Benji Madden: 12-16-(RPS) - 24w-32-42-52 disponibili solo come corde singole

Chitarra SUB-1: RPS-9 Slinky (9-42) (cod. articolo 2239)

Le finiture in nitrocellulosa sono oggi molto rare. A causa dei rischi ambientali derivati dalla dispersione di questo materiale, esso è regolamentato o messo al bando in un numero sempre maggiore di aree, a cominciare dalla California. A tutti noi piace l’effetto che la nitro conferisce agli strumenti vintage, ma si ritira, si incrina e si graffia molto peggio delle finiture in poliestere o in poliuretano. La maggior parte dei produttori di chitarre ora usa finiture in poliestere o poliuretano, così come per le automobili. Sono più resistenti e non si restringono, non si scheggiano, non si graffiano, quantomeno non così facilmente quanto la nitrocellulosa. Sono anche molto più costose della nitrocellulosa. Non c'è davvero molta differenza tra chitarra e finiture auto, tranne che i prodotti realizzati per le automobili devono resistere a temperature rigide, non sbiadire con esposizione costante alla luce del sole, pioggia, ecc. - cose a cui non vorresti mai esporre una chitarra. Il poliestere è il più duro di tutti i materiali di finitura. È abbastanza resistente all'ingiallimento e al cracking. Proteggerà la tua chitarra meglio di ogni altra cosa.

Axis/Non-Floating Locking Tremolo

Note:
La chitarra Axis è progettata in modo che il tremolo rimanga parallelo al body e sia possibile solamente il movimento in direzione dive-bomb.
L’orientabilità del ponte è limitata dalle viti a perno e l'altezza della corda viene regolata principalmente aggiungendo o rimuovendo gli spessori dalla tasca del manico. Se non te la senti di rimuovere il manico dalla chitarra, non tentare di modificarne lo spessore: porta la tua chitarra a un tecnico qualificato o contatta il servizio clienti Music Man per organizzare la spedizione dello strumento in fabbrica per una riconfigurazione. Per regolare l'intonazione si consiglia l’utilizzo di chiavi esagonali a grandezza naturale e preferibilmente con manico a T. È più facile impostare l'intonazione utilizzando una chiave da 2,5 mm per allentare / stringere la vite di intonazione, utilizzando contemporaneamente una seconda chiave per spostare la selletta con ancora una certa quantità di tensione delle corde su di essa.
Tieni presente che l’intera configurazione dell’Axis dipende principalmente dalla regolazione del truss rod e dallo spessore nella tasca del manico. Questa guida può sembrare eccessivamente estesa, ma è pensata per descrivere esplicitamente i processi necessari per montare/smontare il manico, agire sui meccanismi di un tremolo con bloccaggio ecc. La maggior parte di questa guida ha lo scopo di verificare tutte le impostazioni che dovrebbero già essere corrette sulla maggior parte delle chitarre, senza necessità di ulteriori regolazioni.

1. Procedura per il montaggio delle corde
a. Taglia il terminale a sfera di ogni corda, inserisci l'estremità tagliata nella rispettiva selletta e blocca la corda in posizione con la vite di bloccaggio.
b. Rimuovi i blocchi/viti dal capotasto e mettili da parte.
c. Monta le corde normalmente.
2. Regola a metà corsa le viti per l’accordatura fine al ponte.
a. Allenta completamente una vite e stringi completamente quella successiva. Regola una terza vite a metà altezza tra queste due e regola le altre in modo che corrispondano a quella centrata.
3. Regola la piastra del ponte.
a. Accorda le 4 corde interne (LA,RE,SOL,SI) fino a quando queste esercitano un po’ di tensione sul tremolo.
i. La tensione delle molle e delle corde evita che il ponte “salti” sulle viti perno, rimanendo il più possibile in posizione naturale durante le regolazioni.
ii. Se le corde sono perfettamente intonate non è necessario tenderle completamente.
iii. La tensione viene applicata solo sulle 4 corde interne per non modificare permanentemente le corde esterne mentre si regolano le viti perno.
b. Regola le viti perno fino a quando il ponte si trova parallelo rispetto alla superficie del body.
i. C'è una piccola piastra di ritenuta sul lato inferiore della piastra del ponte principale. Questa piastra tocca la superficie del body. Il ponte dovrebbe rimanere appiattito sul bordo posteriore di questa piastra.
ii. Sollevando e abbassando le viti perno, gli angoli posteriori della piastra:
1. si elevano direttamente dal body sollevando la vite perno sullo stesso lato
2. si elevano facendo leva sul body e sollevando la vite perno opposta
iii. Gli unici punti con cui il ponte dovrebbe venire a contatto sono le due viti perno ed il bordo posteriore della piastra piccola.
c. Muovi la leva del tremolo per tutta la sua escursione e controlla che si muova in maniera fluida e senza intoppi.
4. Accorda fino a raggiungere l’intonazione corretta.
5. Assicurati che le molle del tremolo abbiano una tensione sufficiente, e che a tensione piena la piastra del ponte non si sollevi dal body.
a. Se la piastra si solleva, stringi le viti del tremolo in modo che la molla raggiunga la tensione corretta.
6. Regola il truss rod – Questo punto è critico: tutte le altre regolazioni saranno influenzate in una certa misura alterando la curvatura del manico.
a. Tieni premuta la corda MI bassa al primo ed all’ultimo tasto. Utilizzerai la corda come riferimento per verificare la curvatura del manico.
b. Misura visivamente lo spazio tra il fondo della corda e il bordo superiore del tasto, al 7° tasto. Se non c’è spazio, allenta il truss rod.
c. Avvita l'asta del truss fino a quando il manico è piatto, quindi allenta leggermente in modo che vi sia una piccola quantità di spazio tra la corda e il 7° tasto. Puoi controllare la curvatura toccando la corda mentre vibra e osservandone il movimento rispetto ai tasti.
d. Effettua lo stesso controllo visivo e la stessa regolazione sulla corda MI cantino e controlla che ci sia una certa curvatura su entrambi i lati del manico.
7. Controlla l’altezza della corda al capotasto.
a. L'altezza del dado di bloccaggio è impostata con spessori metallici sotto il dado. È improbabile che l'altezza debba essere regolata, ma non è imprudente confermare che l'altezza sia corretta.
b. Premi una corda qualsiasi tra il 2° e il 3° per verificare la corda al 2° tasto dal capotasto.
c. Tocca la stessa corda sul bordo del primo tasto e osserva lo spazio tra la corda e il tasto.
d. Questo spazio dovrebbe essere il più piccolo possibile senza che la corda tocchi effettivamente il 1° tasto mentre tieni premuto il 2° tasto.
i. Puoi impostare il dado più in alto per evitare che le corde suonate libere friggano, specialmente dalla parte dei bassi.
e. Se necessario, svita il dado dal manico e aggiungi o rimuovi gli spessori da sotto il dado per ottenere l'altezza corretta.
i. Gli spessori di fabbrica sono di ottone (impiegati sulla 1^ e 2^ generazione di modelli Axis/EVH con tremolo Gotoh), o acciaio inox (i modelli attuali, utilizzati con tremolo OEM Music Man). Gli spessori utilizzati sono .1mm e .3mm (.004” e .012”, rispettivamente). Si consiglia l’utilizzo di spessori di fabbrica, anche se può funzionare qualsiasi materiale della stessa forma e spessore.
8. Impostare la action/altezza della corda.
a. La action è impostata a 4/64” (1,6mm) per tutte le corde libere, misurata al 12° tasto.
b. Usando un righello da 6 "(150mm), misura dalla cima del filo del dodicesimo tasto alla parte inferiore di ogni corda. La linea 4/64" dovrebbe essere appena visibile sotto ogni corda.
c. Se la action è alta, è necessario uno spessore maggiore nella tasca del manico. Se è bassa, è necessario uno spessore più sottile. Puoi effettuare piccole regolazioni dell'altezza (meno di 1/64"/.4mm) regolando le viti perno del ponte.
i. Il ponte può essere sollevato leggermente fuori livello per inclinarsi indietro verso il perno terminale, ma non può essere abbassato per inclinarsi verso i pickup. (Quando il ponte è troppo basso, può incunearsi tra le viti perno e il body, e non ritorna all’intonazione corretta dopo aver usato il tremolo).
ii. Gli spessori di fabbrica sono strisce di plastica poste tra le viti del manico più vicine ai pickup, con codice colore assegnato come segue ai diversi spessori::
1. Marrone - .010”
2. Rosa - .015”
3. Giallo - .020”
4. Nero - .030”
iii. Lo spostamento di una dimensione in alto o in basso generalmente regola la action leggermente più di 1/64" e leggermente meno di 2/64".
1. Per esempio, se la action è misurata in 5/64" con uno spessore rosa, uno spessore giallo di solito imposterà la action leggermente sotto 4/64". Installare lo spessore giallo e regolare leggermente le viti perno del ponte per arrivare a 4/64".
iv. Si consiglia l’utilizzo di spessori di fabbrica, anche se può funzionare qualsiasi materiale della stessa forma e spessore.
d. Per rimuovere il manico:
1. Collocare un pezzo di cartone piegato tra il body e le viti di bloccaggio della corda al ponte. Il cartone dovrebbe adattarsi perfettamente; il suo scopo è di impedire che il ponte faccia saltar via le sellette quando le corde non sono più in tensione.
2. Allentare tutte le corde. Puoi scegliere di mantenere le corde un po’ in tensione per mantenere manico e body in posizione quando rimuovi le viti del manico.
3. Rimuovi tutte le cinque viti e la piastra del manico.
4. Appoggia la chitarra stesa, rivolta verso l’alto.
5. Solleva delicatamente il manico dalla tasca, facendo attenzione a non sfaldare o scheggiare la finitura del body intorno alla tasca.
6. Rimuovi lo spessore installato e sostituiscilo con uno adeguato.
e. Per riposizionare il manico:
1. Abbassa delicatamente il manico nella tasca (dopo aver inserito lo spessore corretto).
2. Tieni saldamente insieme l’intera giunzione del manico e capovolgi la chitarra. Il manico deve essere posizionato su una superficie rialzata o su un supporto apposito. Alzando il manico si fa leva sul tacco nella tasca del body, specialmente con una certa quantità di tensione sulle corde.
3. Riposiziona la piastra del manico e inserisci le viti di fissaggio del manico nel body.
4. Afferra saldamente il manico, il body e la piastra con una mano e tieni la chitarra in posizione, in equilibrio sul perno terminale.
5. Avvita tutte le viti del manico.
1. Inizia con la vite centrale sul lato piatto della piastra del manico, poi la vite opposta sul bordo sagomato e finisci con le tre esterne. (Questo ordine minimizza il rischio di fessurazione della finitura agli angoli della piastra).
ii. Assicurati che le viti del manico non filettino nel body. Ciò può impedire il corretto posizionamento del manico. Per esempio, quando rimuovi le viti con un cacciavite o avvitatore, le viti devono filettare nel manico, ma girare nel body. Se le viti "prendono" nel body, i fori attraverso il body possono essere alesati con una punta numero 19 (diametro .166” o 4,25mm).
9. Regola le molle del tremolo
a. Di fabbrica, il tremolo è impostato per rimanere piatto rispetto al body se una nota è piegata di uno step o meno.
b. Piega la nota SOL sul 12° tasto verso un LA e controlla se il ponte si sta sollevando.
c. Regola la molla in modo che il ponte inizi a sollevarsi quando questa nota è piegata oltre un LA.
10. Regola l'intonazione.
a. Accorda la nota suonando l’armonico al 12° tasto.
b. Controlla l’intonazione della stessa nota al 12°, suonando sul tasto.
c. Se la nota suonata è crescente rispetto all’armonico, la lunghezza della corda è troppo corta e la selletta deve essere spostata nella direzione dell’end pin. Se la nota suonata è calante rispetto all’armonico, spostare la selletta in avanti, verso il manico.
i. Le sellette del tremolo sono tenute in posizione da viti esagonali da 2,5 mm nella parte anteriore della selletta. Allentando la vite, la selletta si muove liberamente ed è possibile regolarla. Sposta la selletta nella posizione desiderata e stringi nuovamente la vite.
d. Controlla di nuovo la nota e regola nuovamente le sellette secondo necessità.
11. Tira le corde.
12. Installa i blocchi/viti al capotasto e avvitali perfettamente.
13. Muovi il tremolo attraverso il suo raggio di azione e regola l’accordatura con le viti per l’accordatura fine al ponte. Se occorre, sblocca il capotasto, accorda nuovamente con le chiavette e ripeti.
14. Controlla la configurazione e divertiti!!
a. Se le corde friggono sui primi tasti (1~4), occorre allentare il truss rod. Se friggono a metà manico (tasti 6~10) significa che il truss rod ha bisogno di essere avvitato.
b. Se le corde friggono su tutto il manico, occorre alzare l’altezza generale delle corde.

Sterling By Music Man è una linea separata di strumenti concessi in licenza da Ernie Ball Music Man e costruiti all'estero da Praxis Musical. Per saperne di più visita il loro sito ufficiale: http://www.sterlingbymusicman.com

Questa linea di strumenti non deve essere confusa con i modelli Sterling o Sterling 5 che produciamo a San Luis Obispo, in California.

Configurazione Luke Tremolo

NOTE:
Il tremolo della Luke fluttua con un certo angolo di sospensione rispetto al body. Questo angolo è impostato per piegare la corda SOL libera esattamente di un tono e mezzo, fino al LA#, tirando indietro il ponte.
Questo tremolo non deve necessariamente essere impostato come flottante. Se non ti occorre un tremolo flottante, segui le istruzioni per il tremolo Music Man Vintage Style.
Se imposti il ponte secondo le istruzioni per il Vintage Style, potresti dover rimuovere lo spessore dalla tasca del manico della Luke o sostituirlo con uno differente.
Questa configurazione funziona solo con corde calibro 9-42. L'utilizzo di un diverso calibro può far risultare un assetto del ponte troppo alto o troppo basso per ottenere prestazioni ottimali.
Se desideri un ponte flottante utilizzando un calibro di corde diverso, puoi sempre seguire le istruzioni per impostare un angolo piò stretto far fluttuare il ponte (step 6-e), ma non verrà impostato per piegarsi a un intervallo specifico. Richiederà anche più delle due molle descritte di seguito.


1. Monta le corde
2. Installa 2 molle nella cavità posteriore, posizionandole a “V”.
a. Sulle molle, i ganci laterali del ponte useranno i due fori di montaggio esterni sul blocco del ponte, e gli anelli laterali utilizzeranno le linguette 2 e 4 del gancio.
3. Regola la piastra del ponte
a. Accorda le 4 corde interne (LA,RE,SOL,SI) fino a quando queste esercitano un po’ di tensione sul tremolo.
i. La tensione delle molle e delle corde evita che il ponte “salti” sulle viti perno, rimanendo il più possibile in posizione naturale durante le regolazioni.
ii. Se le corde sono perfettamente intonate non è necessario tenderle completamente.
iii. La tensione viene applicata solo sulle 4 corde interne per non modificare permanentemente le corde esterne mentre si regolano le viti perno.
b. Regola il lato dei bassi della piastra del ponte attraverso la vite perno dallo stesso lato (chiave esagonale da 4mm) fino a quando rimane solo un piccolo spazio tra la piastra del ponte ed il body nella parte anteriore della piastra (la parte anteriore è più vicina alla vite perno).
i. Dovresti essere in grado di far scorrere un Post-It tra la placca (vicino alla vite perno) e il body senza che si stropicci.
c. Ripeti lo step b per le corde più acute.
d. Regola le viti perno per consentire agli angoli posteriori (più vicini alle viti di intonazione) della piastra del ponte di appoggiarsi sul body.
i. Continua a regolare la vite perno dalla parte degli acuti osservando gli angoli della piastra.
ii. Quando la vite dalla parte degli acuti viene stretta nel body, raggiunge un punto in cui solleva l'angolo laterale dalla parte dei bassi. Svitando la vite dal body si solleva l'angolo dalla parte degli acuti.
iii. Regola la vite lato acuti in modo che entrambi gli spigoli della piastra poggino saldamente sul corpo.
iv. Ricontrolla la vite dal lato dei bassi e assicurati che vi sia ancora uno spazio tra la piastra e il body; riaggiusta se necessario.
e. Muovi la leva del tremolo effettuando un’escursione completa. Se il bordo anteriore della piastra tocca la superficie del body vicino alle viti perno, solleva leggermente il ponte in modo che si muova senza impedimenti.
4. Blocca il ponte.
a. Premi il tremolo in avanti e inserisci un oggetto sotto la parte posteriore della piastra del ponte facendolo inclinare verso l’alto.
i. Il ponte rimarrà appoggiato su questo oggetto durante l'installazione, tenuto in posizione dalla tensione delle molle.
b. Puoi usare qualsiasi cosa che mantenga il ponte in tensione senza rovinare la finitura. Funziona bene anche un pezzo di cartone piegato avvolto con del nastro da carrozziere.
c. Il fondo della piastra del ponte dovrebbe essere posizionato a circa 4/32 "(3,18mm) dal body, misurato ad una angolazione di 90° vicino alle viti di intonazione.
d. Questa misurazione non è una specifica esatta, solo un punto di partenza. L'angolo finale varierà in base ai risultati del setup sulla tua chitarra.
e. Regolando l’intonazione, il ponte dovrebbe rimanere sul blocco Se il blocco cade o si rimuove facilmente, stringere il gancio della molla per fornire una tensione sufficiente a mantenere il blocco in posizione.
5. Segui le istruzioni per la configurazione di una chitarra hardtail
6. Libera il ponte
a. Con la leva del tremolo bloccata, accorda.
b. Tendi le corde e accorda nuovamente.
c. Allenta le viti della leva fino a quando il blocco del ponte esce facilmente.
d. la corda del SOL e osserva l'intonazione sull'accordatore. Probabilmente sarà scordata.
e. Regola il gancio del tremolo fino a quando il SOL suonato libero è accordato. Quando la corda raggiunge l'intonazione corretta, il ponte dovrebbe tornare al punto originario dove è stato bloccato.
f. Ancora una volta, pizzica la corda SOL libera e tira indietro il tremolo fino a quando non tocca il body.
g. Controlla l’intonazione del SOL con il tremolo arretrato. Dovrebbe essere vicina ad un LA #.
h. Regola la tensione molla/corda fino a quando la corda libera del SOL suona perfettamente come un LA# con il ponte tirato indietro.
i. Assicurati che tutte le corde abbiano l’intonazione corretta prima di effettuare il bending da SOL a LA#.
ii. Se la nota LA# è calante, la piastra del ponte deve essere più alta/inclinata rispetto al body. Allenta leggermente il gancio della molla e accorda nuovamente.
iii. Se la nota LA# è crescente, la piastra del ponte deve essere più bassa/meno inclinata rispetto al body. Tira leggermente la molla e accorda nuovamente.
iv. Probabilmente occorreranno diversi tentativi per ottenere il ponte con l'angolazione corretta per ottenere un bending perfetto di 1 tono e 1/2. È un equilibrio sottile tra la corda e la tensione della molla, e la regolazione di uno dei due causerà l'alterazione dell'altro. Sposta il ponte con incrementi piccoli, metodici e osservabili: è più facile a lungo termine che tentare di effettuare ampie regolazioni.
v. Se la regolazione sembra essere troppo lontana in un modo o nell'altro, stringere la molla, bloccare nuovamente il ponte e resettare l'angolo dalla misurazione iniziale della base di 4/32" dal body.
L'altezza delle corde per uno strumento ad accordatura standard uscito di fabbrica è: lato bassi da 2/32" (1,59 mm) a 5/64" (1,98 mm) e lato acuti da 3/64" (1,19 mm) a 2/32" (1,59 mm) misurato dalla cima del 12° tasto alla parte inferiore della corda. La parte superiore delle corde deve seguire il raggio della tastiera quando si osservano le corde imbracciando lo strumento come stessi suonando e ruotandolo, mettendo in vista le corde una alla volta. Ricorda comunque che l'altezza "corretta" della corda è, ovviamente, determinata in ultima analisi dalle tue preferenze e dal tuo stile.

Se una corda frigge suonando una corda aperta sul 5° tasto e non più in alto, è necessaria più curvatura. Se frigge dal 5 ° al 12 ° tasto, il manico deve essere raddrizzato. Controlla l'altezza della corda dopo ogni regolazione. Se le corde friggono su tutto il manico, occorre alzare la action generale delle corde. Al termine di ogni regolazione devi accordare nuovamente la chitarra.

L'altezza standard della fluttuazione si misura in un tono e mezzo sulla corda SOL. Impostando come frequenza per la prima accordatura 440Hz, è più semplice mantenere il ponte vicino alla stessa angolazione mentre si effettuano tutte le altre regolazioni. Potresti volere una diversa quantità di fluttuazione: molti chitarristi preferiscono 1/2 o solo 1 tono di escursione.

Dopo ogni regolazione, torna allo step 1 e ricomincia.

Per prima cosa, controlla la curvatura del manico tenendo la corda del MI basso sul 2° tasto con la mano sinistra, poi tienilo premuto sul 12° tasto con il pollice destro e tocca la corda al centro per verificare quanto è dritta. Deve esserci uno spazio non più grande di una carta di credito. Se la curvatura è scarsa, esercita una leggera pressione al centro del manico dopo aver regolato il truss rod e tutto si sistema. In caso contrario contattaci: potrebbe essere necessario rispedire lo strumento in fabbrica.
L'altezza delle corde per uno strumento ad accordatura standard uscito di fabbrica è: lato bassi da 2/32" (1,59 mm) 5/64" (1,98 mm) e lato acuti da 3/64" (1,19 mm) a 2/32" (1,59 mm) misurato dalla cima del 12° tasto alla parte inferiore della corda. La parte superiore delle corde deve seguire il raggio della tastiera quando si osservano le corde imbracciando lo strumento come stessi suonando e ruotandolo, mettendo in vista le corde una alla volta. Ricorda comunque che l'altezza "corretta" della corda è, ovviamente, determinata in ultima analisi dalle tue preferenze e dal tuo stile.

Ora sei pronto per suonare la chitarra. Se una corda frigge suonando una corda aperta sul 5° tasto e non più in alto, è necessaria più curvatura. Se frigge dal 5 ° al 12 ° tasto, il manico deve essere raddrizzato. Controlla l'altezza della corda dopo ogni regolazione. Se le corde friggono su tutto il manico, occorre alzare la action generale delle corde.

Sperimenta un po' per ottenere la action che desideri.

Il Silent Circuit ™ è un sistema esclusivo Music Man che permette di ottenere un ottimo suono con pickup single coil eliminando virtualmente il rumore a 60 cicli normalmente associato ai single coil.

La John Petrucci con il Piezo e la Axis Super Sport HH Trem.

Abbassa la leva del tremolo come per effettuare un dive-bomb. Osserva il pin inferiore della tracolla, da lato interno del blocco tremolo a destra: troverai una vite di regolazione esagonale da 1,5 mm, con cui puoi regolare l'oscillazione della leva.

No, non siamo in grado di aggiungere un sistema piezo ad uno strumento Music Man esistente.

Molte delle nostre chitarre sono dotate di batteria, ma non tutte sono necessariamente "attive".

Le uniche chitarre che produciamo con pickup attivi sono la Luke e la BFR Luke, costruite seguendo le specifiche esatte diSteve Lukather, inclusi i pickup EMG.

Luke 3, JP13, JP15 e Majesty hanno tutte preamplificatori attivi con boost del gain alimentato a batteria.

Le Game Changer hanno tutte circuiti alimentati a batteria.

La Albert Lee e la Silhouette Special sono equipaggiate con il Silent Circuit™, che permette di ascoltare il suono dei pickup single-coil rimuovendo il ronzio a 60 cicli. Le batterie in queste chitarre alimentano il Silent Circuit ma le chitarre funzionano anche senza batteria.

Le chitarre di Petrucci con piezo necessitano di batteria per alimentare il piezo.

I trasduttori piezoelettrici si basano sulla pressione delle corde che premono contro i trasduttori all'interno delle sellette ottenendo la vibrazione necessaria affinché i piezo acquisiscano il segnale. Quando viene usata la leva del vibrato, la pressione viene rilasciata, quindi i piezo, almeno temporaneamente, non catturano alcun segnale.

Chiedi ad un tecnico qualificato di allargare le scanalature del capotasto. Non farlo causerà una pressione extra sul nut che potrebbe causarne la rottura, in particolare per le corde inferiori. Se hai intenzione di provare da solo assicurati di non allargare troppo le fessure o renderle troppo profonde.

Se la tua chitarra è dotata di un ponte tremolo potrebbe essere necessario aggiungere tensione alle molle del tremolo, oppure aggiungere una molla. Dovresti anche controllare l'intonazione che probabilmente dovrà essere regolata. Maggiori informazioni nella FAQ dedicata.

Spingi delicatamente il grip verso il corpo della chitarra senza rovinare la finitura. La vite del fermo (da 5/64") sarà visibile. Allentare la vite, togliere la manopola e rimuovere il grip dalla manopola.

I modelli Music Man con piezo sono progettati per gestire due sistemi separati. Questa è quello che consideriamo l'opzione migliore: i pickup magnetici sono indirizzati a un impianto per chitarra elettrica dedicato e l'uscita piezoelettrica viene indirizzata a un impianto acustico dedicato o anche al PA. Per fare ciò, è possibile utilizzare entrambe le uscite contemporaneamente con i cavi mono oppure è possibile utilizzare un singolo cavo stereo inserito nell'uscita "magnetic/stereo" e collegarlo ad una splitter box “stereo-to-mono” e quindi ai rispettivi impianti di destinazione. Oppure, invece di far passare il segnale piezoelettrico attraverso la house mains, è possibile utilizzare prima un amplificatore per chitarra acustica e mandarlo successivamente alla house mains oppure no. Naturalmente, puoi sempre utilizzare il jack di uscita "piezo/mono" con un cavo mono fuori dal tuo normale amplificatore per chitarra - ma per sfruttare appieno il potenziale del ponte piezoelettrico, ti consigliamo di gestirlo attraverso sistemi separati come descritto sopra.

Per la chitarra Majesty:

Per selezionare l'uscita mono o stereo sulla Majesty, tieni premuta la manopola del volume Piezo, il segnale si silenzia e ritorna, e l'uscita si alternerà tra mono e stereo. Quando ritorna il segnale, il LED sul vano batteria lampeggia in blu una volta per Mono o due volte per Stereo (questo "lampeggio" verifica lo stato ogni volta che lo strumento viene collegato, quindi l'utente può vedere le impostazioni di uscita all'avvio, prima arancione poi blu).

Il segreto è tenere premuta la manopola. L’intervallo tra la pressione iniziale, il silenziamento e il ritorno del segnale è di circa 7-10 secondi, ed è un tempo lungo soprattutto durante una performance dal vivo. In questo modo sarà difficile attivare la funzione accidentalmente.

Rilasciando la manopola in qualsiasi momento prima che torni il segnale, lo strumento esce dalla funzione senza apportate modifiche all'uscita.

In modalità Mono puoi accedere a entrambe le uscite, piezoelettrica e magnetica, inviando il segnale attraverso un cavo mono ad un amplificatore.

Una volta entrato in modalità Stereo, puoi utilizzare un TRS o un cavo stereo da Majesty a un altro dispositivo che consentirà di dividere il segnale su due cavi Mono, uno per il piezo e uno per il magnetico.

Il pickup al ponte delle chitarre Music Man sono tutti F-Spaced, fatta eccezione per i modelli Steve Morse e Armada.

Il pickup al manico di tutte le chitarre Music Man sono Standard Spaced.

Non occorre un attrezzo particolare - abbiamo pensato di proposito a un sistema regolabile facilmente con qualsiasi cosa: un piccolo cacciavite, una chiave esagonale o persino un chiodo. In fabbrica usiamo di solito una chiave esagonale da 3mm.